teatro

Il teatro è la possibilità di non recitare ma di essere.

Durante i momenti di condivisione allo spazio NU lo spettatore si emoziona e risuona, non c’è una finzione, né un fare, affiora invece l’universo interiore del bambino, dell’adolescente o della donna che porta sé stessa tra gli altri.

L’allenamento dell’attore lavora sulla percezione di sé nello spazio, sul movimento dal centro, sulla presenza.

Nessun evento trovato!