con Massimo Frosini
Il Lunedì e Mercoledì dalle 19.30 alle 21.00

*** inizio corsi lunedì 17 settembre

OPEN DAY LUNEDI’ 10 SETTEMBRE:per informazioni scrivere a spazionu@gmail.com

Il Taiji è un’antica disciplina psicofisica cinese basata sui principi della filosofia taoista e si può considerare contemporaneamente una forma di ginnastica dolce, ma allo stesso tempo un metodo terapeutico basato sui principi della medicina tradizionale cinese, così come anche una forma di meditazione oltre che a un’arte marziale.

Scopo di questa disciplina è la ricerca dell’armonia e dell’equilibrio di Yin e Yang in quel microcosmo che è l’essere umano. Con Yin e Yang la filosofia taoista indica le due forze opposte che governano l’intero universo, la cui armonia deriva proprio dallo stato di equilibrio dinamico in cui esse si trovano. L’efficacia del Taiji come arte marziale nasce proprio dal perfetto equilibrio di Yin e Yang sia nei movimenti esterni che negli organi interni. Tale equilibrio permette quello scorrimento di energia interna (“Qi” o “Chi”) ovvero “energia, respiro, forza” che non è forza muscolare, ma energia interiore di ogni individuo, la sua vitalità.

L’insegnante
Massimo Fosini inizia la pratica del Wushu e Sanda nel 1987 all’età di 8 anni. Nel 1997/98/99 ottiene i titoli di campione nazionale FIWuK (DSA associata al CONI) nelle specialità di Wushu moderno con sciabola e bastone. Nel 1999 inizia anche la pratica del Taiji. Dal 2001 al 2004 sotto la direzione tecnica del M° Riccardo Pattarino a Firenze (Istituto di Wushu della Città di Firenze) pratica il Baquazhang secondo gli insegnamenti del M° Zhang Du Gan (http://www.baguazhang.it). Dal 2010 ad oggi grazie alla collaborazione ed agli insegnamenti del M° (ed amico) Alessandro Scorzoso (Drago Rosso – San Miniato) inizia la pratica secondo gli insegnamenti del M° Wu Dong (Professore all’università dello sport di Pechino).