Stage di danza di espressione africana

con Gabriella Cerritelli

alle percussioni: Piergianni Gillio e Jean Louis Degree Gnonka


La danza di espressione africana

In molte culture il corpo è punto di riferimento per l’articolato intreccio tra le forze fisiche e spirituali che lo attraversano. In Africa, la danza intesa come linguaggio del corpo ha un’importanza comunicativa ed espressiva notevole sia a livello sociale che individuale.

La danza di espressione africana è una corrente della danza contemporanea nata in Occidente che, partendo dai principi di base della danza africana, sviluppa un linguaggio espressivo basato sull’ascolto e la consapevolezza del corpo. Ha caratteristiche proprie e specifici criteri pedagogici che potenziano l’attenzione al movimento, a ciò che lo sostiene e lo permette.
In linea generale, nella danza di espressione africana, determinati passi e ritmi sono associati a sentimenti e particolari vissuti emotivi indotti dal movimento e dalla musica che – come avviene nella musica tradizionale di tutto il mondo – ha caratteristiche che le consentono di entrare eccezionalmente in sintonia con l’uomo al ritmo di poliritmie asimmetriche.

In natura, queste poliritmie contraddistinguono i ritmi degli esseri viventi come spontaneamente avviene negli animali: le vibrazioni sono necessariamente asimmetriche e sono l’effetto della combinazione di più ritmi, così come più ritmi vitali regolano il nostro organismo.

Gabriella Cerritelli, danzatrice, performer, coreografa, insegnante di danza, fonda la sua ricerca partendo dal teatro fisico e dalla danza africana. Sviluppa un personale metodo di insegnamento della danza di espressione africana dando particolare rilievo all’aspetto rituale-creativo e all’interazione tra danza e ritmo.
Parallelamente, conduce un’autonoma ricerca artistica sulla danza e sulla performance collaborando con musicisti, artisti figurativi, attori e registi. Ha studiato in Italia, Francia e Burkina Faso con maestri del calibro di Zigmund Molik, Yoshi Oida, Mamadu Dioumè, Elsa Wolliaston, Koffi Koko, Irene Tassembedo, Eneida di Castro, Joseph Lee.
Da oltre 20 anni, Gabriella Cerritelli tiene a Torino corsi e stage di danza di espressione africana avvalendosi delle percussioni suonate dal vivo e di un collaudato metodo d’insegnamento. I suoi appuntamenti sono un’efficace occasione per intraprendere un percorso dove il corpo è luogo di ascolto, espressione e comunicazione in stretta relazione con il ritmo, la terra, lo spazio e il gruppo.


Orari stage:

sabato 24         h 15,00 – 19,00
domenica 25    h 10,00 – 14,00
Livello unico

Costi:
stage completo: 100 euro
1 giorno: 60 euro
sconto del 20% per disoccupati,studenti e corsisti spazio Nu

pernottamento: 5 euro (in una o due sale dello spazio NU con comodi materassi e cuscini)
vitto: cena sabato 10 euro – pranzo domenica 5 euro (pasti vegetariani e, su richiesta, vegani)

Termine iscrizione mercoledì 21 Novembre

Info e prenotazioni:

tel. 333-6440758 – 3491371631

info@gabriellacerritelli.it

info@spazionu.com

www.gabriellacerritelli.it

https://www.spazionu.com/

C/o spazio NU DANZA E MOVIMENTO via Firenze  42/A – 56025 Pontedera (PI)

< ![endif]–>