Laboratorio di danza classica indiana Kathak con Lisa Pellegrini
da Ottobre 2015 ad Aprile 2016

Spettacolo finale dei partecipanti

possibilità di partecipare a un singolo fine settimana

Calendario 2015:
10-11 Ottobre
14-15 Novembre
12-13 Dicembre

Calendario 2016:
23-24 Gennaio
27-28 Febbraio
26-27 Marzo
23-24 Aprile


“Khata khae so kathaka” colui che racconta storie si chiama kathaka, così è nato il Kathak, come l’ arte di raccontare storie con il canto e la danza.
Oggi è una forma d’ arte che si può definire come l’ incontro tra la Danza e il Teatro.
Il Kathak è formato da una parte ritmica ricca e complessa in cui il danzatore esegue passi che con i gungroo (cavigliere di sonagli) creano un universo sonoro affascinante, e da una parte espressiva in cui si raccontano storie con l utilizzo dei Mudra (gesti codificati delle mani) e posizioni del corpo che definiscono personaggi e situazioni della natura (luna, fiume, albero,..).

Il laboratorio di danza classica indiana ha lo scopo di fornire le basi di conoscenza di una delle più antiche forme di danza teatro dell’ India, si studieranno i passi base  (Tatkar) con le rispettive sillabe che li caratterizzano, le composizioni ritmiche, i giri (Chakkar) e lo studio della teoria ritmica, i mudra (gesti codificati delle mani) e loro applicazione nella parte espressiva mimica.
Il laboratorio sarà arricchito con la presenza di uno dei migliori tabla player del panorama italiano Stefano Grazia, che curerà la parte ritmica accompagnando gli studenti in un percorso completo di danza e musica, così com’è nella tradizione classica indiana.

Lisa Pellegrini si forma artisticamente nel teatro popolare e nella danza contemporanea in Italia e in Sud America, poi affascinata dalla potenza espressiva delle discipline artistiche orientali, in particolare la Danza Classica Indiana, decide di dedicarsi a pieno tempo allo studio e alla pratica della Danza Kathak, sotto l’ abile guida di Guruji Pradipta Niyogi di Calcutta. Da anni si esibisce in India e in Italia e insegna in varie sedi italiane.

Stefano Grazia ha iniziato a studiare Tabla e la musica indiana nel 1979 sotto la guida del grande Maestro Pt. Sankha Chatterjee (scianca ciattergi) di Calcutta seguendone i corsi per oltre 15 anni a Venezia, Berlino e Calcutta. Ha incontrato anche Ravi Shankar e il maestro di Tabla Alla Rakha. Laureato in Indologia ha dato origine nel 1999 all’associazione MUSA iniziando varie collaborazioni e progetti musicali con celebri musicisti indiani in Italia, Francia, Svizzera, Austria e Grecia, tra questi Shahid Parvez e Pt. Kishen Maharaj (kiscien moraji) di Benares .


Per info e prenotazioni:
00393491371631; 003290908119
info@spazionu.com