Imparare un rapporto con gli oggetti che sia differente dal semplice utilizzo, dare una spettacolarità alle cose che ci circondano, condividere lo spazio e il proprio peso con compagni apparentemente inanimati, per sfruttarne le meravigliose caratteristiche di presenza scenica.

Tutto questo è parte della Giocoleria Contemporanea della quale tratteremo in questi incontri.

Argomenti trattati:

  • divisione dello spazio: la giocoleria “cubica” di Jerome Thomas
  • il ritmo e i lanci: la dimensione verticale si scontra con l’orizzonte
  • le prese e le pause: l’ascolto del silenzio
  • site-swapping: matematica della gravità
  • intenzione degli oggetti – intenzione dei soggetti
  • presentazione delle proprie abilità in un contesto scenico
  • improvvisazione