SCHEDULE/ORARI

29 ottobre dalle 12 alle 13,30 registrazioni. Inizio h 14 – 20

30 ottobre h 10/13 – h 15/18

31 ottobre h 10/13 – h 15/18

1 novembre h 10/13 – h 14,30/18

//english version below//

IstintoUrbano: Seminario e performance.

Quali sono i limiti della nostra capacità di essere fisicamente vivi, di connetterci e essere in comunione con l’altro? Insieme con l’ambiente che ci circonda?
Danzare Contact Improvisation e ensemble dance improvisation: questo workshop e la performance conclusiva vuole sviluppare stati di incarnazione che supportano la comunione. Questo processo inizierà nella fisicità profonda, mentre cerchermo di capire come ognuno può comunicare attraverso le proprie strutture anatomiche. Con questa comprensione ci apriremo all’esterno verso il duo, il trio, e l’insieme. Il nostro lavoro tratterà di ripensare il nostro stare nel corpo, sfidando le credenze culturali e trovando nuove risposte nel come comunichiamo come esseri fisici. Sviluppiamo stati d’essere che aumenteranno la nostra capacità di sentire, in modo che anche camminare per strada sarà un momento per sentirci vivi e in comunicazione. Pronti ad incontrare l’altro e al tempo stesso il nostro mondo, capiremo la creatività implicita nel giocare. L’obiettivo è scrollarsi di dosso i limiti dell’addomesticazione e ritornare esseri istintivi, più intuitivi, più specifici e chiari nell’agire, e più vivi nell’essere presenti a noi stessi e all’altro. La pratica della performance sarà intesa nel senso ampio del termine, e non tutti dovranno partecipare all’evento di chiusura, anche se tutti sono invitati.
Nita Little, Ph.D.
nitalittle@mac.com

Agevolazioni per chi intende seguire i seminari con Nita Little e Martin Keogh!

Per info e iscrizioni scrivere a: spazionu@gmail.com

//english version//
UrbanFeral: Communion through communication. Workshop and Performance

(Feral: A return to the wild state after a prolonged period of domestication)

What are the limits of our ability to be physically alive, to connect, and to commune with one another? Commune with our environments?
Dancing Contact Improvisation and dance ensemble improvisation, this workshop and our concluding performance develop states of embodiment that support communion. This process will begin deep within our physicality as we seek to understand how we communicate through our own anatomical structures. With this understanding we extend outwardly into duets, trios, and ensembles. Our work is to rethink our embodiment, challenge our cultural assumptions, and find new answers to how we communicate as physical beings. We develop states of being that heighten our felt sense so that even walking down a street we are alive with communication. Ready to meet one another and our worlds, we understand the creativity implicit in play. Our goal is to shake off the limits of our domestication and become more instinctual, more intuitive, more specific and clear in our actions, and more alive in our presence with one another and our worlds. Performance practice will be understood in a broad sense of the term, and not everyone needs to participate in our closing event, although all are invited.
Nita Little, Ph.D.
nitalittle@mac.com

Schedule:
29th october from 12 to 1,30 registration. Starting14 until 20
30th october h 10-13 e 15-18
31st october 10-13 e 15-18
1st november 10-13 e 14,30-18

Facilitations for who wants to follow both Nita Little and Martin Keogh workshop!

For more infos and to register write to: spazionu@gmail.com