Il clown e lo slapstick con Alessio Targioni [29 Luglio-4 Agosto]

29 luglio – 4 agosto 2019

Il clown è colui che cade.

Workshop intensivo sull’arte del clown condotto da Alessio Targioni, assistente per l’acrobatica Paolo Danesi.

Il clown è uno stato psicofisico, un essere venuto da altrove, una disposizione dello spirito, un’umana presenza ‘qui e ora’.

Ed allo stesso tempo è colui che barcolla, inciampa, cade, con grazia a volte, ma sempre rovinosamente.

Il clown è la caduta stessa.

Dopo vent’anni di insegnamento sul clown è da qui che vorrei ripartire, dal cadere. Per ricontattare quell’essere comico, poetico, sensibilmente virtuoso che appare quando perdiamo l’equilibrio, la stabilità, le nostre sicurezze.

Uno studio per l’attore, l’interprete e l’essere umano.

Il laboratorio residenziale si rivolge ad attori, artisti di strada, danzatori, giocolieri, acrobati, musicisti, operatori sociali e a tutti coloro che sono interessati ad ampliare le proprie possibilità espressive nell’ambito del teatro e dello spettacolo e a sperimentare un vivido rapporto con il pubblico basato sul ‘qui e ora’. Il laboratorio propone inoltre la ricerca e l’approfondimento di una ‘comicità visiva’ che dia modo all’interprete di confrontarsi con un teatro di creazione.

Il percorso, della durata di 45 ore, può essere residenziale ed è aperto a un numero massimo di 15 partecipanti. Si svolgerà nelle sale dello Spazio Nu che saranno anche adibite a foresteria. Il costo è di € 320,00 e include l’uso della cucina, del frigo, dei bagni, delle docce e il pernottamento. Per necessità particolari o per ulteriori informazioni al riguardo siete invitati a contattare Spazio Nu.

Per la partecipazione al workshop non sono richieste specifiche esperienze ma è necessario inviare un c.v. o una breve lettera di motivazione all’e-mail: spazionu@gmail.com.

TEMATICHE DI STUDIO:

ACROBATICA

- Risveglio energetico.

- Percezione del corpo e del suo peso.

- Rapporto con il pavimento, lo spazio e il vuoto.

- L’acrobatica.
- Inciampi, cadute, incidenti.

- Colpi (schiaffi, pugni, calci, proiezioni).
- Combattimento a due e risse.

CLOWN

- Il costume.

- Sensibilità e stato psicofisico del clown (la solitudine e il solo).

- Relazioni di coppia (il duo) e gerarchie di gruppo (il coro).

- Il gioco rapporto con il pubblico.
- La bagarre e lo slapstick.

- Il mimo e la pantomima.
- Le entrate, il numero, la creazione. Poetiche possibili e impossibili.

Alessio Targioni attore, clown e pedagogo, comincia a studiare teatro nel 1992 e per un triennio studia il metodo delle azioni fisiche di K.S.Stanislawskij. Dopo varie esperienze professionali nel 1995 comincia a interessarsi alla Commedia dell’Arte e al teatro fisico, percorso che lo porta ad essere allievo di Jacques Lecoq all’Ecole Internationale de Théatre di Parigi, dove consegue il diploma nel 1999. Dal 1994 ad oggi ha lavorato in molti spettacoli di teatro, teatro danza e di strada come attore e regista in Italia e all’estero. Dal 1999 insegna teatro, mimo e clown in tutta Italia e Dal 2005 collabora con lo Spazio Nu di Pontedera dove dirigere progetti di studio e approfondimento pedagogico sull’arte del clown quali: “IL CLOWN, e il delirio comico del corpo” e “CORPO COMICO CREATIVO, la palestra del clown virtuoso”.

Calendario *:

lunedì 29: ore 13:00-15:00 arrivo e sistemazione, ore 15:00 presentazione del percorso e indicazioni logistiche per il soggiorno, ore 16:00-19:00 prima sessione di lavoro.

martedì 30: ore 10:00-12:30 acrobatica e slapstick, ore 12:30-14:30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown.

mercoledì 31: ore 10:00-12:30 acrobatica e slapstick, ore 12:30-14:30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown.

giovedì 1: ore 10:00-12:30 acrobatica e slapstick, ore 12:30-14:30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown.

venerdì 2: ore 10:00-12:30 acrobatica e slapstick, ore 12:30-14:30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown.

sabato 3: ore 10:00-12:30 acrobatica e slapstick, ore 12:30-14:30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown.

domenica 4: ore 10:00-12:30 lavoro di creazione, ore 13:00-15:00 pausa pranzo, ore 15:00-19:00 lavoro di creazione, ore 19:00-21:00 pausa e sistemazione dello spazio, ore 21:00 presentazione finale delle creazioni.

* Lo Spazio Nu e gli insegnanti si riservano la facoltà di apportare modifiche all’orario, al fine di migliorare la permanenza e/o la fruizione del lavoro da parte degli allievi.

Foto: Darragh Hehir


Post a Comment