Concerto di musica e canti Baul (Bengala) con strumenti tradizionali – MONER MANUSH – L’UOMO DEL CUORE [15 Ottobre 2017]


Spazio NU insieme a SPaS con la sua collettiva sull’India
sono lieti di ospitare:

ore 21.30

MONER MANUSH – L’UOMO DEL CUORE
Concerto di musica e canti Baul (Bengala)
con strumenti tradizionali


Satyananda Das Baul – canto Baul e strumenti tradizionali a corde e a percussione: Ektara, Dotara, Dupki, Dugghi, Ananda Lahari;

Hori Dasi: cembali karatala

Collettiva sull’India degli artisti di SPaS, in mostra allo spazio NU

info e prenotazioni: spazionu@gmail.com – 3290908119 – 3491371631
ingresso a contributo libero.

Satyānanda Das Bāul è un maestro di canto e musica tradizionale Bāul dal Bengala, una musica mistica dalle liriche altamente poetiche e filosofiche. Rabindranath Tagore fu influenzato dalla tradizione Baul e ne restituì all’India e all’Occidente una immagine attraverso i suoi versi e i suoi dipinti.

La tradizione Baul, che significa ‘colpito o attraversato dal vento’ (vātul), dall’aria vitale o dal furore poetico, fa riferimento all’opera di alcuni dei sommi mistici e poeti della letteratura bengali, dal XIII secolo ad oggi, quali Jāyadeva Kāvi, Chandan Das, Shri Chaitanya, Lālon Fakir e altri, e consiste in un cammino devozionale ed iniziatico che include forti componenti del Tāntra, del Bhakti Yoga e del Sufismo.

Ogni Bāul crea con la propria abilità musicale, poetica ed allusiva una magia di suoni e di significati improvvisando con strumenti particolari e celebrando l’Uomo del Cuore (Moner Manush), la profonda unità degli esseri viventi, il superamento dell’illusione e delle convenzioni sociali, l’importanza del presente, dell’amore e dell’autorealizzazione secondo gli insegnamenti di una disciplina esoterica (sadhana), impartita dai propri Guru.

L’arte Baul è un’espressione della cultura popolare bengalese, radicata nella profonda tradizione sapienziale indiana; un fiume in piena di suoni, ritmi, melodie emozionanti e danze improvvise le cui acque pure sgorgano dalle maestose vette del Cuore.

Post a Comment