Corpo Comico Creativo – la palestra del clown virtuoso [dal 28 Luglio al 6 Agosto 2017]

28 LUGLIO – 6 AGOSTO 2017
CORPO COMICO CREATIVO
LA PALESTRA DEL CLOWN VIRTUOSO

Uno studio per l’attore, l’interprete e l’essere umano, intorno alle arti del circo, della strada e del teatro.

Un progetto di Alessio Targioni e Urana Marchesini.

Il laboratorio residenziale si rivolge ad attori, artisti di strada, danzatori, giocolieri, acrobati, musicisti, operatori sociali e a tutti coloro che sono interessati ad ampliare le proprie possibilità espressive nell’ambito dello spettacolo. Il laboratorio propone inoltre la ricerca e l’approfondimento di una ‘comicità visiva’ che dia modo all’interprete di confrontarsi con un teatro di creazione.

Il percorso della durata di 70 ore è aperto a un numero massimo di 15 partecipanti

Per la partecipazione non sono richieste specifiche esperienze ma è necessario inviare un c.v. o una breve lettera di motivazione all’e-mail: spazionu@gmail.com.

IL CLOWN

Il clown non è una tecnica è uno stato fisico, un approccio alla vita scenica che si basa sulla sensibilità infantile che ognuno di noi ha.
Il clown non è codificabile: non cammina in un certo modo, non piange in un altro e non è un “personaggio comico”.
Non si fa il clown lo si è!
Accettarlo significa concedersi la libertà di essere “se stessi” e senza pudore farne ridere gli altri mostrandosi per quello che realmente siamo: impreparati esseri umani.
Lavorare sul clown equivale a compiere un viaggio alla ricerca di quel personalissimo “modo”, che ognuno di noi ha, di essere comico, poetico, sensibilmente virtuoso.
TEMATICHE DI STUDIO

  • Sensibilità e stato psico-fisico del clown (la solitudine e il solo).
  • Relazioni di coppia (il duo) e gerarchie di gruppo (il coro).
  • Il delirio comico del corpo.
  • La bagarre e lo slapstick (schiaffi, calci e cadute).
  • Il mimo e la pantomima.
  • Il clown nella vita quotidiana (gli oggetti).
  • Poetiche possibili e impossibili.

Alessio Targioni attore, clown e pedagogo, comincia a studiare teatro nel 1992 e per un triennio lavora al metodo delle azioni fisiche di K.S.Stanislawskij. Dopo varie esperienze professionali nel 1995 comincia a interessarsi alla Commedia dell’Arte e al teatro fisico, percorso che lo porta ad essere allievo di Jacques Lecoq all’Ecole Internationale de Théatre di Parigi, dove consegue il diploma nel 1999. Dal 1994 ad oggi ha lavorato in molti spettacoli di teatro, teatro danza e di strada come attore e regista. Ha esperienze in varie discipline e sport tra cui yoga, ki-aikido, capoeira, acrobatica e danza. Dal 1999 insegna teatro, mimo, clown e uso delle maschere in tutta Italia e dal 2005 collabora con lo Spazio Nu di Pontedera dove porta avanti una ricerca sul teatro-fisico che miscela clown, danza e teatro

ACROBATICA


Prendere coscienza del proprio corpo attraverso una migliore condizione atletica ed una maggiore padronanza di sè, trovando lo strumento dell’auto affermazione.
L’energia, la concentrazione, l’immaginario, l’improvvisazione, la fiducia nell’altro, l’importanza dello sguardo, l’ascolto, l’imitazione, meccaniche e prese a due o più persone, cadute, schiaffi e quant’ altro ancora vanno a costruire e rinforzare quella valigia che ogni attore/ice, ballerino potrà utilizzare nel grande viaggio della personale ed infinita ricerca artistica.
Una pedagogia alternativa a quella classica accademica, frutto di un connubio tra ginnastica artistica ed esperienza teatrale e circense, elaborata in tanti anni di attività professionale hanno portato Urana a rielaborare un metodo tutto personale che parte dal gioco creativo per arrivare alla tecnica acrobatica. Questo percorso invita ad una via teatrale in cui l’allievo può trovare la propria libertà d’espressione.

TEMATICHE DI STUDIO
Messa in movimento dell’energia vitale
Lavoro sull’importanza dello sguardo come punto d’appoggio
Riscaldamento fisico
Acrobatica di base: capriole, ruote, rondate, ribaltate,verticalismi, flic-flac..
Esercizi attoriali indirizzati ad uno sviluppo attitudinale teatrale
Acrobazie a due: leve e disequilibri
Cadute e schiaffi
Rilassamento

Urana Marchesini acrobata, attrice, clown.
Urana lavora nel circo, nell’arte di strada e nel teatro, parallelamente tiene laboratori intensivi di acrobazia teatrale, clown, e tip tap di base, per principianti.
La sua attività nell’ambito dello spettacolo è oramai ventennale.

Ha una formazione decennale ginnico agonistica e teatrale, coltivandosi nell’arte del clown, il buffone, al cantastorie, nella commedia dell’arte, sopratutto la maschera dell’arlecchino, carattere che meglio le calza, e nella ricerca della costruzione del personaggio, lavoro sulla voce e canto; ha studiato tip tap con Franco Panizzuti.
Varie sono le contaminazioni sulle quali si basa nella sua formazione e il suo insegnamento, dallo yoga all’acro yoga, acro balance, alla contact, all’aikido, al karate di cui tra l’altro è cintura marrone.

Ha collaborato con il Circo Togni (Italia), The Great European Circus (Taiwan) e il Circo Monti (Svizzera);opere liriche con il regista Henning Brokhaus e Dario Fo; varie compagnie teatrali, e con l’attore e regista Jean Ménigault; ha insegnato acrobazia teatrale nella scuola internazionale di commedia dell’arte di Antonio Fava; nel 2009 vince il Torototela, premio alla carriera bandito dalla regione Piemonte. Innumerevoli sono i festival nazionali e internazionali a cui ha partecipato.
www.uranamarchesini.com

Calendario *:

venerdì 28: ore 11.00-15.30 arrivo e sistemazione, ore 15.30 presentazione del percorso con gli insegnanti, ore 16.30-19.30 prima sessione di lavoro, ore 20.00 cena.

sabato 29: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

domenica 30: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

lunedì 31: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

martedì 1: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

mercoledì 2: mattina pausa, ore 14.30- 19.00 clown e lavoro di creazione.

giovedì 3: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

venerdì 4: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

sabato 5: ore 9.30-12.30 acrobatica e clown di starda , ore 13.00-14.30 pausa pranzo, ore 14.30-19.00 clown e lavoro di creazione.

domenica 6: ore 10.00-13.00 creazione, ore 13.00-15.00 pausa pranzo, ore 15.00-19.00 creazione, ore 19.00-21.00 pausa e sistemazione dello spazio, ore 21.00 presentazione finale delle creazioni.

* Lo Spazio Nu e gli insegnanti si riservano la facoltà di apportare piccole modifiche all’orario, al fine di migliorare la permanenza e/o la fruizione del lavoro da parte degli allievi.

Post a Comment