Peter Weyel: “Presenza e contatto col pubblico per lo spettacolo in piazza” [dal 14 al 17 Aprile 2017] e lezioni individuali di Tecnica Alexander

Stage di Peter Weyel
COME ORGANIZZARE UNO SPETTACOLO IN PIAZZA
“Presenza e contatto col pubblico”

In parole povere, come fare cerchio, come tenere il pubblico e come fare capello.

Lo stage si rivolge a tutti coloro che fanno spettacolo di strada o hanno intenzione di farlo.

Il lavoro si articolerà sul contatto col pubblico della strada. In che modo attirare l’attenzione? Come tenere l’attenzione?e come farmi pagare volontariamente?

Il lavoro si baserà innanzitutto sulle proposte dei partecipanti stessi.

Di mattina é prevista una preparazione fisica con esercizi sulla scomposizione e i principi del metodo Alexander col quale é possibile percepire in che modo agiamo e come cambiare le cose che vogliamo cambiare nel modo più semplice.

Inoltre durante lo stage testeremo la reazione del pubblico durante un vero spettacolo dal vivo: praticamente “Fare cerchio, tenere il pubblico, chiedere soldi”.

L’iscrizione allo stage verrà chiusa ad un massimo di 8 progetti, che possono essere presentati da singoli artisti o da coppie e/o gruppi.

Il requisito importante, oltre la motivazione, sarà portare all’ inizio del lavoro almeno una proposta di lavoro, se non una bozza o uno spettacolo già elaborato.

Orari stage:

Venerdì dalle 14.00 alle 22.00

Sabato, Domenica e Lunedì dalle 10 alle 19.

possibilità di alloggio per i non residenti

POSSIBILITA’ DI PRENOTARE LEZIONI DI METODO ALEXANDER INDIVIDUALI.


Peter Weyel: “
Da circa 25 anni faccio spettacolo di strada, da 2001 tengo lo stage:” Come fare spettacolo in strada”. Nel 1994 ho preso la prima lezione nel metodo Alexander. Dal 2008-2012 ho fatto la formazione per diventare insegnante della tecnica Alexander. Il metodo Alexander ha cambiato il mio approccio “come fare spettacolo” e non solo esso. Al momento cerco di inserire i principi nel mondo dell’ arte di strada, dov é fin´ora non é tanto conosciuto, il m. A. viene usato tanto nel mondo della musica, della danza e del teatro. Cos´é il metodo Alexander: Inventato dal Austrialiano F.M. Alexander, egli era un attore che aveva il problema di perdere la voce mentre recitava. Osservandosi ha scoperto che sul palco usava il suo corpo nel modo sbagliato. La sua osservazione lo portò alla scoperta, che non faceva quello che credeva di fare. Con il metodo Alexander é possibile percepire quali sono le nostre abitudini e come usiamo il nostro corpo. Una volta capito come reagiamo agli stimoli, per esempio allo stimolo di voler essere bravo sul palco, possiamo apliccare il principio dell´inibizione. Per principio dell´inibizione si intende che possiamo imparare a non reagire nell´immediato. Quando si interrompono le solite abitudini di stimolo-risposta é possibile scoprire tante altre possibilta, delle quali spesso non ci rendavammo conto sia sul palco, sia nella vita quotidiana. Il metodo Alexander parte dall´osservazione di come usiamo il nostro corpo, che riflette sempre anche il nostro modo di pensare.”

Sorry, comments for this entry are closed at this time.